Ernesto Morales

L’artista argentino nasce nel 1974 a Montevideo (Uruguay). Inizia la sua carriera artistica a Buenos Aires, dove vive fino al 2005. Nel 2006, dopo un periodo iniziale in Francia, stabilisce il suo studio in Italia, prima a Roma e dal 2011 a Torino. Il suo percorso artistico internazionale l’ha portato a realizzare mostre in musei e gallerie di vari Paesi (Stati Uniti, Italia, Francia, Germania, Spagna, Cina, Singapore, Malesia, Tailandia, Argentina, Brasile, Messico e Uruguay). Nel 2009 e nel 2010 realizza due mostre antologiche, la prima presso il Museo de Bellas Artes di Buenos Aires e la seconda presso le Scuderie di Palazzo Santa Croce a Roma (IILA, Istituto Italo-Latino Americano). Nello stesso 2010 rappresenta l’Argentina per le celebrazioni del Bicentenario della Repubblica con una grande mostra personale presso il Complesso Monumentale della Commenda di Pre’ a Genova. In tale occasione viene pubblicato il volume monografico “Il Tempo della Distanza”, che raccoglie i suoi lavori in Italia. Nel 2011 la Repubblica dell’Uruguay gli dedica una mostra presso l’Istituto Cervantes di Roma. Nel 2014 realizza un ciclo di importanti esposizioni negli Stati Uniti e nel Sudest asiatico, a Singapore, a Bangkok e a Kuala Lumpur. Nel 2015 realizza una grande mostra personale a New York nelle sale del Consolato della Repubblica Argentina in New York.
Per Barometz sta lavorando alle illustrazioni per un testo di Jorge Luis Borges.